Skip to Content

Come i combattenti di Star Wars. All’inizio delle Strade-Bianche preferite della Boemia

Closed
by January 16, 2018 Ciclismo

No, sicuramente non vantare una storia così e la tradizione di classici come la Parigi-Roubaix e Liegi-Bastogne-Liegi. Home

Per l’anno va fino all’undicesimo anno! Eppure è una gara che piace a ciclisti e fan per settimane a venire. Per così poco tempo si Strade-Bianche ha costruito una reputazione come uno dei più prestigiosi e più affascinanti classiche di primavera.

“Anche se non una storia, come il Belgio, ma indica un paio di anni e sarà una delle gare più popolari nel mondo, “Pensa a Vincenzo Nibali.

Cosa?paesaggi dovuto principalmente e scenari che intorno a Siena offre

 Come un combattente da Star Wars

misura classica italiana, mentre solo 175 chilometri, ma 62 di loro andare alle bianche strade sterrate argilla attraverso i vigneti del Chianti

alla fine, in attesa di completa delicatezza -. Piazza del Campo. “Il mondo intero ci invidia”, afferma Nibali.

Due volte l’anno, proprio qui va alle famose corse di cavalli del Palio. “Quando si inizia a salire attraverso i quadri e le antiche tortuose strade di Siena, ci si sente come i caccia X-Wing nel canyon della Morte Nera di Guerre Stellari”, scrive il sito ciclismo Velonews. Home

“E una volta giunti a destinazione , sentire speciale.Anche se hai una buona gara, ti senti stanco, esausto, ma felice. Lo rende una piazza iconica “, pensa Nibali.

E non è solo. Forse, il direttore sportivo Cannondale, Fabrizio Guidiho può una volta il prestigio di classici italiani per attaccare il prestigio dei cinque monumenti del ciclismo.

“Davvero, è una delle migliori gare della stagione,” d’accordo e direttore sportivo della BMC, Max Sciandri.

Secondo Konstantina Sivcova del Bahrain Merida ha anche una sfumatura cubetti di Parigi-Roubaix. “L’unico problema è quando rimane basso.Poi ghiaia diventa pericoloso “, dice bielorusso.

Il tempo qui gioca un ruolo importantissimo.

Quando non piove, ciclisti, ha portato il pacco a causa della polvere che si alza dietro le moto e auto di accompagnamento, quasi non vede nulla.

Sotto la pioggia, quindi, la corsa su strada diventa un ciclocross. Cicloturisti scrivono anche sul festival epico fangoso. Tale ciclismo Glastonbury.

Anche i ciclisti lo hanno provato nel 2010 durante la Gira d Italia, che era sulla ghiaia. Nella settima tappa quando pioveva in modo che i corridori per finire pendolari abbastanza fangoso.

“e si suppone che questa volta a pioggia”, ha goduto prima dell’inizio della ex motociclista Ondřej Cink.Sa che potrebbe essere un vantaggio per lui.

“Allora sarebbe un po ‘fuoristrada, forse anche una mountain bike. E inoltre mi piace, è un’altra cosa “dice Cinkův compagno di squadra Nibali

Quattro cechi per avviare

Due anni fa tutto era appena iniziato. Qui ha vinto la prima gara dell’anno e ha iniziato la sua stagione di maggior successo nella sua carriera.Stagione in cui è arrivato secondo alla Parigi-Roubaix e ha vinto una tappa al Tour de France.

Lo scorso anno, ha subito una sconfitta amara, dopo un fantastico duello con Fabian Cancellara.

“Ma vorrei ribadire solo questa vittoria due anni fa “, dice prima dell’inizio di uno dei grandi favoriti Zdeněk Štybar.

i impressionato suo ambiente iconiche della pianta. “Sta davvero succedendo in un ambiente bellissimo. E i finis a Siena?Questo è qualcosa di speciale “, dice

Secondo la vittoria ciclisti Repubblica cercare delle stesse persone come la settimana prima al klasickách belga -.. Che Greg van Avermaet, Peter Sagan, Tiesj Benoot e Tim Wellens

< p> Solo sostengono la leadership non sarà raggiunto, Fabian Cancellara dopo la scorsa stagione si è conclusa una carriera.

l’anno scorso, prima dell’inizio degli organizzatori ha dichiarato che se qualcuno Strade-bianche vincendo tre volte, prendono il nome da uno dei Serrat, a sezioni di ghiaia bianca .

a Cancellara la sua tripletta all’ultimo momento possibile, e finì la sua sezione ancora fame. In aggiunta al suo ottenuto la chiave dalla vicina città di Asciano.

“mi hanno chiamato dopo un ponte a Berna, ma questo è qualcosa di speciale, un riconoscimento enorme. Guarda il crescente prestigio della gara negli ultimi anni.Sono orgoglioso di aver vinto tre volte qui.Sarò per sempre inciso nella storia “, ha detto lo svizzero. Home

Ha due favoriti principali per vedere Petera Sagana Greg van Avermaetem, un uomo che possedeva due classici del Belgio lo scorso fine settimana.

del ciclista slovacco già stato due volte secondo nel 2013 e 2014. “eppure, sono ancora qui, non vincere la gara mi piace molto è difficile e unico,” dice.

oltre a van Avermaeta essere pericoloso anche il vincitore del 2014 Michal Kwiatkowski e Fabio Felline.

e, naturalmente, le altre tre cechi.

già alla prima l’anno scorso, finito in un ottimo quinto posto Petr Vakoč che aveva sacrificato per il suo vecchio compagno di squadra -. Zdeňka Štybara

in passato vi era anche successo Roman Kreuziger, che ha concluso al quinto posto nel 2014. “E da allora, nulla è cambiato, è ancora una gara dura.Mentre ci sono stati lievi modifiche alla pista, ma è come boom generation, che già ha guidato “, ha detto prima della partenza.

Il Venerdì, come la maggior parte degli altri favoriti, ha guidato gli ultimi 70 chilometri di gara, di sapere che cosa aspettandoci.

“Abbiamo avuto bel tempo, ma sabato dovrebbe essere peggio. L’ultimo ceco alla festa è la cometa della stagione, Ondřej Cink. Il nono uomo a una recente corsa a tappe Ruta del Sol, anche se alle prese con un leggero raffreddore, ma per essere l’ultimo uomo a Vincenza Nibaliho.

Ma se piove…

Previous
Next