Skip to Content

Il candidato alla presidenza della Fifa Gianni Infantino rivela un piano di riforma di 90 giorni

Il candidato alla presidenza della Fifa Gianni Infantino rivela un piano di riforma di 90 giorni

Closed
by April 6, 2018 Scommesse

Il candidato alla presidenza della Fifa, Gianni Infantino, ha ammesso che è “ora o mai più” ripristinare la credibilità nell’organo governativo scandalo del calcio mondiale, ma ha rifiutato di criticare l’ex leader disonorato Sepp Blatter.

Infantino, il Il segretario generale dell’Uefa che è entrato in gara quando Michel Platini è stato costretto a ritirarsi dopo essere stato squalificato per otto anni, è apparso a Wembley per svelare un “piano di 90 giorni” per riformare la Fifa.

“Penso che sia ora o mai. Dobbiamo cogliere questa opportunità, fare un giro, fare una Fifa migliore e lavorare per il calcio in modo unito, in modo positivo.Questo è il momento giusto per farlo “, ha detto Infantino.

Lo svizzero-italiano, che è stato in Uefa per 15 anni, ha insistito che non c’erano accordi con altri candidati, incluso l’altro front runner , il presidente della Bahrein Asian Football Confederation, Sheikh Salman Ebrahim al-Khalifa. “Sono un candidato per il presidente della Fifa e nient’altro. Io sostengo la presidenza fino alla fine “, ha insistito Infantino.

Si era ipotizzato che un’alleanza tra la coppia avrebbe assicurato che a Infantino fosse stato offerto il lavoro del segretario generale della Fifa se Sheikh Salman avesse ottenuto la presidenza.Ma la settimana scorsa, Sheikh Salman ha suggerito che le promesse di Infantino di aumentare i fondi per lo sviluppo su tutta la linea erano irrealistiche e hanno sostenuto che Fifa si trovava di fronte alla prospettiva di esaurire i soldi entro due anni se la sua situazione finanziaria non migliorasse.

una serie di sostenitori di grande nome tra cui Fabio Capello e José Mourinho, Infantino ha detto che era fiducioso che la FA inglese lo avrebbe sostenuto dopo aver incontrato il presidente, Greg Dyke, lunedì mattina.

Mourinho ha offerto un sostegno espansivo per Infantino . “Penso che sia molto capace, molto esperto, con una conoscenza completa di tutto ciò che riguarda il calcio e la sua organizzazione”, ha detto. “Penso che sia lui.Sono qui con la sensazione reale di sostenere qualcuno che può fare davvero bene. “Lo sport potrebbe aver bisogno dei propri Intoccabili per sradicare i cattivi | Sean Ingle Per saperne di più

Infantino ha di nuovo difeso il suo uso di € 500.000 in fondi Uefa per pagare la sua campagna per il giro del mondo. “È previsto in bilancio, è giustificato”, ha detto.

Sfidato a se Blatter, che è stato bandito per otto anni insieme a Platini a dicembre per un “pagamento sleale” tra la coppia, potrebbe diventare un presidente onorario in futuro, Infantino ha detto che deve attendere l’esito di un processo di appello in corso.

“La mia opinione sul signor Blatter è che, naturalmente, c’è una procedura in sospeso e io non faccio” t voglio partecipare a qualsiasi speculazione sul procedimento.Dobbiamo aspettare fino alla fine del procedimento prima di poter giudicare “, ha detto.

” Quello che posso dire è che Mr Blatter è stato per 40 anni in Fifa. Rispetto molto tutto il lavoro che ha svolto in termini di sviluppo del calcio, in particolare in tutto il mondo. Dobbiamo riconoscere che la Fifa ha subito negli ultimi 40 anni un grande sviluppo “, ha detto.

” Blatter si è detto che probabilmente avrebbe dovuto arretrare un po ‘prima. Forse è giusto. Dobbiamo aspettare e vedere cosa succede con il procedimento e vedremo cosa deciderà il Congresso. “

I ricorsi presentati da Blatter e Platini saranno ascoltati dalla commissione di ricorso Fifa a fine mese, prima delle elezioni presidenziali si svolge il 26 febbraio.Entrambi hanno detto che porteranno le loro cause al tribunale arbitrale per lo sport se i loro ricorsi falliscono.

Infantino ha svelato un piano in 10 punti che ha detto che avrebbe iniziato il processo di ripristino della fiducia in Fifa nel suo primo 90 giorni in carica.

Il suo tiro è stato attentamente inclinato per fare appello all’Africa e ai Caraibi, le regioni in cui il suo confronto con Sheikh Salman sarà probabilmente vinto o perso.Ha anche promesso una undicesima proposta, che ha detto che sarà svelata agli elettori il 26 febbraio.

Sfidato dal modo in cui l’Uefa ha gestito gli scandali delle partite truccate in Turchia e Grecia, Infantino ha rivelato che lui e la sua famiglia avevano ricevuto minacce di morte e ha insistito che nessun altro corpo al mondo potesse eguagliare il suo record nell’affrontare il problema.

Gli altri candidati alla vittoria per Blatter sono l’ex membro del comitato esecutivo della Fifa, Principe Ali bin al-Hussein di Giordania, il South African Tokyo Sexwale e l’ex dirigente della Fifa Jérôme Champagne.

Previous
Next