Skip to Content

Il Chelsea vede Scunthorpe United con il primo gol di Ruben Loftus-Cheek

Il Chelsea vede Scunthorpe United con il primo gol di Ruben Loftus-Cheek

Closed
by February 12, 2018 Scommesse

 

Roman Abramovich era tutto sorridente dal suo alto posatoio a Stamford Bridge. Il proprietario del Chelsea desiderava da tempo vedere una sorta di ritorno dall’Academy del club in cui ha investito molto e qui, finalmente, c’era qualcosa da applaudire.

Il Chelsea era 1-0 contro un gioco Scunthorpe Squadra unita ma non erano al sicuro e il minnow della Lega 1 si era lamentato amaramente del non-assegnazione di un rigore al 53 ‘per un viaggio di Ramires su Kevin van Veen.

Inserisci Ruben Loftus-Cheek. Il centrocampista 19enne, l’unico recente prodotto giovanile dello Stamford Bridge nella squadra di Guus Hiddink, era entrato come sostituto a metà tempo.E al 68 ° minuto ha lasciato il segno per assicurarsi che il Chelsea sarebbe nel sorteggio per il quarto turno di FA Cup.

Il suo primo gol nel calcio professionistico è stato il finale di un bracconiere, guidato a casa bassa con il piede sinistro dopo il cut-back di César Azpilicueta, dopo un discreto approccio al Chelsea, e come Abramovich si è divertito. Rimane una fonte di frustrazione all’interno dell’Academy del club che il percorso verso la prima squadra appare poco più di un miraggio e, come tale, Loftus-Cheek ha grandi responsabilità. Lo ha gestito qui.

Anche Scunthorpe ha gestito l’occasione. Dopo essere stati sopraffatti per il primo quarto di gioco, avendo mostrato troppo rispetto per il Chelsea, hanno trovato un modo per legare la cravatta alle spalle del loro impegno sincero.E se l’arbitro, Craig Pawson, avesse visto la sfida di Ramires su Van Veen in un altro modo, avrebbe potuto creare un finale diverso.

Ramires aveva rintracciato l’attaccante di Scunthorpe fino al limite dell’area di Chelsea e lui ha tagliato il piede in piedi. Down è andato a Van Veen e lui sembrava sfruttarlo al massimo, ma c’era un contatto. Pawson era impassibile. Scunthorpe era irritato. “E ‘stato un tiro di rigore”, ha detto Mark Robins, il manager di Scunthorpe.

Il Chelsea è stato espulso da questa competizione dall’opposizione della Lega Uno la scorsa stagione – La vittoria di Bradford City per 4-2 ha lasciato le sue cicatrici – ma a tempo pieno potevano interpretare il ruolo del grande fratello magnanimo.John Terry, il capitano del Chelsea che non gioca, ha invitato i giocatori di Scunthorpe nello spogliatoio a casa per lo scambio di entrambe le camicie e i complimenti.

“Abbiamo avuto una bella festa nel nostro spogliatoio”, ha detto Hiddink. “Ci hanno fatto rabbrividire durante il gioco. Era il loro finale, un grande giorno per loro ed è stato anche per noi, perché volevamo andare al prossimo round. ”

Hiddink ha vinto la FA Cup durante il suo precedente periodo di portiere al Chelsea nel 2009 e questa volta la competizione sembra la migliore possibilità per il gruppo di argenteria. Hanno fatto una buona partenza qui, con Diego Costa che ha dato loro il comando, ma non hanno fatto a modo loro nonostante Hiddink schierasse un forte XI iniziale.

Robins aveva messo a segno cinque su centrocampo e inizialmente la sua squadra lottato per sfuggire alla loro metà.Ma si sono stabilizzati dopo il primo quarto di gioco e anche dopo il gol di Loftus-Cheek hanno rifiutato di sdraiarsi.

Van Veen ha battuto una punizione poco dopo il primo palo, Neal Bishop ha visto un tiro bloccato da Willian e, quando la squadra di Robins ha riciclato la partita, il terzino destro Jordan Clarke ha fatto esplodere un disco dall’angolo dell’area che Asmir Begovic ha acceso alla falegnameria. Con l’ultimo calcio decisivo il Bishop ha colpito con un tiro largo.

L’ottavo gol stagionale della Costa – e la sua quarta in tre partite dal licenziamento di José Mourinho – è arrivato con un tiro al volo di Branislav Ivanovic. Luke Daniels, il portiere di Scunthorpe, salvato da Cesc Fàbregas e Pedro prima della metà del primo tempo.Anche Oscar si è stretto di poco.

Scunthorpe ha mostrato un sacco di lotta, non ultimo il vescovo e il capitano, Stephen Dawson. Bishop ha calciato Fàbregas da dietro alla mezz’ora e quando l’uomo del Chelsea si è girato per protestare, il centrocampista Scunthorpe lo ha spinto al petto. Bishop ha avuto un’altra partita di spinte nel secondo tempo con Costa.

Scunthorpe si è goduto un pugno di momenti che succedono prima dell’intervallo. Dawson ha avuto un colpo feroce respinto dalla testa di Cahill – “Gary è molto britannico”, ha detto Hiddink – mentre Luke Williams, l’unico attaccante, ha accelerato le pulsazioni dei tifosi in trasferta.

Ha lavorato Begovic da fuori area e, quando ha capitalizzato su un errore di Cahill per strisciare nella zona, Kurt Zouma si è imbattuto in una sfida di diapositiva a sangue freddo.Anche il pericoloso cross di Van Veen al 45 ‘ha avuto troppo per Bishop.

Loftus-Cheek, una presenza fisica così imponente, ha interpretato il No10 al posto di Oscar – che ha avuto un leggero infortunio ai piedi – e si è reso colpevole di aver catturato Bishop con un affondo poco dopo essere entrato.

Ma è stata un’altra sfida maldestra a creare uno dei più rumorosi punti di discussione.

Con ogni replay I fan di Scunthorpe erano sempre più convinti che Pawson avrebbe dovuto penalizzare Ramires. Bishop e Dawson hanno continuato a mischiarsi a centrocampo ma è stato Loftus-Cheek a mettere la cotta oltre loro e la loro squadra.

Previous
Next