Skip to Content

Jake Connor punta a cogliere l’occasione nel centro dell’Inghilterra contro la Nuova Zelanda

Closed
by July 5, 2019 Scommesse

Connor è l’ultimo giocatore di Jekyll e Hyde della lega inglese di rugby. Chi lo vedrà in azione sabato vedrà un talento estremamente dotato che non ha paura di fregare i suoi avversari nel modo sbagliato. Ne ha già abbastanza la reputazione; il suo allenatore a Hull, Lee Radford, quest’anno lo ha definito un “uomo orribile” per quello che fa sul campo – ma lontano dal gioco quelli che conoscono Connor meglio descriverlo come riservato, silenzioso e il massimo professionista. “I nervi sono buoni ‘: George Williams si prepara per l’Inghilterra e la Nuova Zelanda Ulteriori informazioni

“Una volta che ho attraversato quella linea bianca, qualcosa mi viene fuori a volte fuori controllo”, spiega il ventiquattrenne. “Ma sono più rilassato lontano dai giochi. Tengo la testa bassa e mi alleno duramente. ”

Anche questo duro lavoro ha dato i suoi frutti.Con nomi familiari come Sam Burgess, Ryan Hall e Kallum Watkins assenti a causa di infortuni, questa Unibet bonusz serie offre a Bennett e all’Inghilterra un assaggio del futuro a lungo termine della nazione.

Connor è il cuore di un gruppo di giovani talenti entusiasmanti che guarderanno a fare un’impressione quest’autunno: anche se non è del tutto chiaro dove giocherà regolarmente nelle prossime tre settimane.Si è distinto nella partita di riscaldamento della settimana scorsa contro la Francia a metà schiena, ma Connor è stato famoso per il suo valore di utilità sin da quando è apparso sulla scena a Huddersfield.

Connor ammette che non ha ancora stabilito se stesso in un ruolo definitivo. “A volte penso che giochi nelle mani degli altri giocatori quando sono un centro naturale o un mezzo terzino, e io sono un’utilità”, ammette. “Spero di ottenere una posizione inchiodata nel corso del prossimo anno e poi limitarmi a quello.”

La sua preferenza?Quello in cui Bennett crede di offrire il massimo per la nazionale in futuro: il dorso.

Inizialmente però, Connor dovrà accontentarsi di un ruolo nei centri di sabato – una posizione che ha assunto durante la stagione di Hull in Super League – ma come spiega: “Ovviamente ci sono un paio di giovani metà con l’Inghilterra e ce ne sono anche alcuni più vecchi.

” Con la Coppa del Mondo in pochi anni mi Unibet fogadas piacerebbe reclamare un reclamo anche per quello e giocare allo stallo a livello di club così come per l’Inghilterra. “Come unico rappresentante di Hull in questa squadra autunnale, la partita offre a Connor l’opportunità di correggere gli errori di una stagione deludente Anche a livello di club.

“Hull è una massiccia città di rugby”, dice. “Il modo in cui abbiamo giocato alla fine della stagione, penso che abbiamo perso alcuni fan.Ora si tratta di farli tornare dalla nostra parte, e quale modo migliore per farlo se non con un gioco Inghilterra-Nuova Zelanda a Hull. ”

Forse l’unica volta che Connor è sul campo, entra a far parte del quotidiano la vita però è nella sua incrollabile fiducia. Per un giocatore che guadagnerà solo il terzo cap durante questo fine settimana, non mostra nessuno dei nervi che ti aspetteresti da un debuttante di Test quando gli chiedi come si sta avvicinando alla sua prima serie internazionale. Sydney Sidney Rabbitohs firma l’allenatore dell’Inghilterra Wayne Bennett Leggi di più

“È un’occasione enorme – e non posso aspettare”, sorride. “Quale posto migliore per iniziare rispetto a Hull? Guarda, Wayne è il capo e lui sceglie la squadra, ma ovunque mi venga chiesto di giocare, sono fiducioso in ogni ruolo che mi viene chiesto di fare.Spero di poter mostrare a Radders [Lee Radford] anche quello che posso fare, se mi viene data la possibilità. ”

I Kiwi arrivano in Inghilterra in forma molto migliore di 12 mesi fa, quando furono eliminati di Tonga nei quarti di finale della Coppa del Mondo. Questa sarà una vera prova di chi sono i contendenti più vicini agli australiani che conquistano tutti, e nel corso del prossimo mese o di molti dei giocatori emergenti dell’Inghilterra avrà la possibilità di impressionare Bennett.

Se Connor fa la metà dell’impressione che fa in Super League, avrà sicuramente lasciato il segno nella serie.

Previous
Next