Skip to Content

Punti di discussione della A-League: suspense, sorpresa e sceneggiatura quasi perfetta

Punti di discussione della A-League: suspense, sorpresa e sceneggiatura quasi perfetta

Closed
by February 12, 2018 Scommesse

 

Il Round 14 è stato il più avvincente di questa stagione fino ad ora. Come una novella di cinque capitoli, si è svolta e girata per tutto il fine settimana, irta di energia e di imprevisti.

Le cinque partite costruite a diversi crescendos, ma tutte condivise un tratto vitale per uno sport avvincente. Nessun gioco era fuori dalla portata di entrambi i protagonisti fino alle fasi finali. A un estremo c’era il pareggio dell’ultimo minuto di Melbourne Victory. All’altro Sydney FC, infine, si è fermato a Newcastle Jets con solo 10 minuti ancora da giocare. Nel bel mezzo c’è stata l’eccitante vittoria di Melbourne City sulla Western Sydney Wanderers.Melbourne Victory sorteggio da mascelle di perdita a Central Coast Mariners Per saperne di più

Il round è conforme ad una teoria proposta da un team di economisti dall’università di Chicago.In un articolo di giornale intitolato Suspense e Surprise cercano di spiegare le condizioni ottimali per un dramma avvincente. L’argomentazione segue che il dramma ha più impatto quando lo spettatore non può predire con sicurezza ciò che accadrà dopo (suspense), ed è poi sinceramente sorpreso quando la trama viene rivelata.

La partita d’apertura del round è stata una sorpresa festa. E ‘stato sorprendente vedere Harry Ascroft in testa alla gara, sobbalzando per testimoniare che Josh Bingham ha raddoppiato il comando della Central Coast Mariners, e stupefatto guardare Mitch Austin girare in festa mentre il tabellone dei Simonds Stadium ha letto 3-0 prima dell’intervallo.

Da allora in poi era una clinica in sospeso. Campioni come il Victory non sfidano una sfida e dal rigore di Besart Berisha il ritorno ha avuto un senso di inevitabilità.Tuttavia, le probabilità che è andato a mendicare dopo che Archie Thompson ha fatto il 3-2 hanno solo accentuato la tensione attorno alla sede sconosciuta e hanno stuzzicato l’effusione di emozione quando finalmente Berisha ha pareggiato per risparmiare i rossori dei premier.

Gli autori di Suspense e Surprise, Jeffrey Ely, Alexander Frankel e Emir Kamenica, affrontano le narrative sportive nel loro articolo. Nello specifico, come sarebbe uno sport ottimizzato per l’effetto drammatico.

Convenientemente, sono sostenitori del calcio come punto di partenza. Ciò è dovuto al valore relativamente elevato e alla relativa rarità di un obiettivo che costringe i sostenitori a uno stato di sospensione quasi permanente. È impossibile distogliere gli occhi da un gioco ravvicinato per paura di perdere qualcosa di critico.Il miglioramento suggerito per un maggiore effetto drammatico è l’implementazione di un “prossimo obiettivo vince” endpoint in modo che tutte le partite siano in gioco fino al fischio finale, in una modalità permanente di attacco contro difesa.

Che ci porta ordinatamente al duello di Melbourne City con Western Sydney Wanderers.Melbourne City finisce la lunga striscia di imbattibilità di Western Wanderers Leggi di più

La città ha corso in un vantaggio di due gol con un brio di questo tipo era difficile immaginare di essere stati scoreless dagli Wanderers solo otto round in precedenza. Un raro errore di Thomas Sørensen ha aperto la porta per una rimonta dei Wanderers, e il sfortunato Aaron Hughes ha portato parità per l’occasione con mezz’ora di riposo.

Successivamente è stato il prossimo goal a vincere, e il matchwinner avrebbe sicuramente provengono da uno stivale di Wanderers.L’outfit di Tony Popovic sembrava una forza irresistibile, dominando il possesso, lanciando l’obiettivo di Sørensen e trovando spazio a volontà dietro la difesa della City. Sfortunatamente per gli ospiti l’ultima volta che hanno fatto il rigonfiamento netto l’arbitro è intervenuto in modo deciso.

All’80 ° minuto un calcio di punizione di Dimas è stato interrotto da Mark Bridge. Il set-piece è sembrato essere colpito con il consenso dell’arbitro ma prima che i sostenitori in viaggio avessero il tempo di bloccare le braccia in un Poznan celebrativo un secondo fischio ha perforato la notte di Melbourne, reprieving City. Jarred Gillett ha spiegato le sue azioni in seguito e merita credito per averlo fatto. Tuttavia, la sua spiegazione rivela solo che ha erroneamente riavviato il gioco.I Wanderers hanno tutto il diritto di sentirsi trattati duramente.

“In origine chiamavo Patrick Kisnorbo fuori posizione per gestire la situazione originale”, ha detto Gillett a Fox Sports. “Dopo averlo fatto, ho ripreso a giocare mentre l’assistente arbitro mi stava dicendo di non ripartire perché Kisnorbo non era in posizione e quindi erano svantaggiati. La cosa bella da fare era ricominciare dal calcio di punizione. ”

All’epoca sembrava non importare come i Wanderers fossero sicuramente destinati a trovare un vincitore. Harry Novillo aveva altre idee.

Suspense and Surprise illustra come la vittoria di City sia stata un esempio di sviluppo drammatico della trama. La ricerca degli autori li ha portati a credere che il numero ottimale di colpi di scena in una storia sia tre.Questo gioco ha visto la città sprint fuori dai blocchi, i Wanderers lentamente afferrano l’ascesa (giro uno), l’arbitro nega il risultato ormai atteso (giro due) prima che Novillo riesca finalmente a raggiungere l’inattesa risoluzione (giro tre). Jets come Ali Abbas segna il ritorno dall’infortunio Leggi di più

A proposito di sceneggiatura, la partita precedente di sabato non ha visto gli alti e bassi di quello che seguirà, ma la vittoria ordinaria del Sydney FC per 2-0 sui preoccupanti impotenti Jets conteneva una delle storie più commoventi della stagione.Ali Abbas non ha giocato una partita della A-League per 405 giorni da quando si è infortunato al ginocchio ma è uscito dalla panchina dei sostituti per forare il copertoncino e innescare scene emozionanti all’ANZ Stadium. “Non avrebbe potuto essere meglio sceneggiato”, ha detto in seguito Graham Arnold.

Normalmente una partita con il ritorno di Adelaide United in forma libera, una vittoria in trasferta a Perth e un controverso cartellino rosso del primo tempo, avrebbero combinato per un appuntamento che merita la massima fatturazione. Non questa settimana. Gli United sono una squadra in rapido aumento e la loro prima apparizione nei primi sei in questa stagione è ben meritata.

Il licenziamento di Alex Grant genererà il maggior numero di colonne, ma l’eredità di questa partita potrebbe rivelarsi Primo mezzo equalizzatore di Adelaide.Per tutta la stagione la squadra di Guillermo Amor è sembrata competente in possesso, ma senza direzione. Al 27 ° minuto tutto ha funzionato e alcuni passaggi e movimenti sontuosi ai margini del box Glory hanno portato Sergio Cirio a battere Ante Covic. Questo obiettivo era il picco di Adelaide e un avvertimento per il resto della competizione che, nonostante un lento avvio della campagna, rimane nel campo degli Stati Uniti abbondante.

Previous
Next