Skip to Content

Non voglio imbrattare Fedun con vernice nera

Non voglio imbrattare Fedun con vernice nera

Closed
by August 15, 2019 Calcio

Gli scandali sono il flagello dello Spartak di Fedun. Un difficile microclima, i giochi sotto copertura per i flussi di cassa, insieme al lavoro inetto con i media sportivi, sono costati alla prima persona della squadra “popolare” di molte cellule nervose. Glushakov è caduto in disgrazia, che ha diviso la sua carriera in “prima” e “dopo”. L’affermazione disinteressata di Titov a Cherchesov, che è stata sufficiente per far uscire il capitano a lungo termine senza fili e onori. Artem Dziuba dalla lingua tagliente, che ha accusato Fedun di ingiusto stipendio, e Karpin, di aver tentato di rovinare la sua carriera. Ma c’erano anche Alenichevskiy “Starks – un vicolo cieco per Spartak” e decine di altri conflitti, il cui incendio è stato costantemente gonfiato dai giornalisti.

Le passioni di Glushakov-Karer erano generalmente intrecciate sui modelli delle soap opera messicane con il personaggio principale influenzato ingiustamente dalle macchinazioni segrete dei nemici, con un personaggio chiave negativo, che anche 150 episodi fa hanno presentato al pubblico un modello di onore e dignità. Ora pensi se questo è possibile in CSKA? La domanda è piuttosto retorica. È più facile immaginare che Spartak diventi proprietario di una coppa dalle orecchie, umiliando il Barça in finale con un punteggio di 7: 1 rispetto a Giner, che lascerà andare lo scandalo tra il capo allenatore e il capitano dell’esercito. Se un tale conflitto sarà nella realtà, credetemi, noi fan normali, non lo sapremo mai. La leadership di CSKA farà tutto il possibile per prevenire la perdita di informazioni nei media.

Non voglio imbrattare Fedun con vernice nera. Chiudendo gli occhi su tutti i suoi errori di calcolo, vale la pena ammettere che Spartak non è indifferente nei suoi confronti. C’erano leader molto più senza scrupoli nella storia del rosso e del bianco (ciao, Andrey). Leonid Arnoldovich ha esteso la mano in un momento difficile per la squadra. Completamente chiuso tutti i debiti, rinnovata infrastruttura di club, ha offerto ai fan uno stadio ultramoderno di livello europeo, dopo aver speso 14,5 miliardi di rubli per la costruzione. Complessivamente, per tutti gli anni al potere, ha investito oltre 2 miliardi di euro a Spartak. Questo è probabilmente l’investimento più impressionante che il calcio russo abbia mai visto.

Oggi lo Spartak è uno dei club più ricchi del paese. E questo, ovviamente, è il merito chiave di Fedun. Ma questa è la principale contraddizione del boss Spartak, che non sono in grado di capire. Spende molti soldi. Fondi propri. Ma non può (o non vuole) ristabilire l’ordine nell’economia del club.

Previous
Next